Forno di trattamento coils di alluminio

Il forno di trattamento coils di alluminio è un forno a camera con carica del materiale per mezzo di una caricatrice esterna.

La temperatura massima di esercizio è di 650°C ed è raggiungibile attraverso rampe di riscaldo realizzate mediante gradienti personalizzabili adatti al tipo di trattamento da svolgere, nel rispetto delle performances richieste.

Il riscaldo avviene abitualmente per mezzo di bruciatori ad aria preriscaldata installati in tubi radianti.

In alternativa è possibile realizzare il riscaldamento anche mediante resistenze elettriche.

Il ricircolo dell’atmosfera interna è forzato mediante l’utilizzo di ventilatori centrifughi posti in volta al forno.

Il riscaldo è di tipo indiretto, ossia la fiamma dei bruciatori non viene mai a contatto con il materiale in trattamento.

I fluidi caldi vengono incanalati in intercapedini apposite, indirizzati sul materiale tramite fessure ricavate nella lamiera della struttura interna e ricircolati in camera per mezzo di un ventilatore di ricircolo

Il rivestimento isolante previsto è studiato appositamente per garantire le prestazioni ottimali del forno ed è realizzato con materiali adatti alla temperatura di esercizio e alle caratteristiche di processo richieste.

Peculiarità del forno di trattamento coils di alluminio

Peculiarità di questi impianti è l’applicazione in atmosfera inerte di azoto con l’installazione di tubi radianti all’interno delle intercapedini interne al forno. In questa modalità è possibile sfruttare il forno in due configurazioni diverse, ossia in atmosfera protettiva o in aria, a seconda delle esigenze di produzione.

I tubi radianti vengono quindi tipicamente associati ciascuno a un proprio recuperatore con lo scopo di preriscaldare l’aria in ingresso al bruciatore ed efficientare di conseguenza il processo di combustione.

L’automazione garantisce il controllo dell’intero processo, interfacciandosi con il supervisore aziendale.

Questa tipologia di impianti è progettata e realizzata per rispettare gli standard normativi e la classe di appartenenza del forno che il Cliente richiede (AMS – NADCAP).

Campo di applicazione:

Aeronautico

Alimentare

macchine movimento terra

Petrolchimico

Navale

Automotive