Linea di trattamento termico

Linea di trattamento termico

I.C.M.I. Forni Industriali progetta e costruisce linee automatizzate destinate al raggiungimento delle performance con semplicità ed efficienza.

La consapevolezza della varietà dei processi, consente a I.C.M.I. Forni Industriali di affiancare il cliente offrendo soluzioni personalizzate.

La linea di trattamento termico è generalmente composta da più macchine automatiche e connesse tra loro:

  • Forno da trattamento termico;
  • Vasca di tempra;
  • Caricatrice/manipolatore;
  • Macchine di handling;

Il forno di trattamento termico può essere progettato e realizzato in diverse modalità in funzione delle caratteristiche della linea di trattamento termico: a camera, a carro, a muffola.

La temperatura massima di esercizio è 1.250°C raggiungibile attraverso rampe di riscaldo e/o di raffreddamento realizzate mediante gradienti personalizzabili in base al tipo di trattamento da svolgere, nel rispetto delle performances richieste.

Il riscaldo avviene abitualmente per mezzo di bruciatori auto-recuperativi o ad aria fredda al fine di ottenere eccellenti risultati in fatto di uniformità di temperatura.

Il rivestimento isolante previsto è studiato appositamente per garantire le prestazioni ottimali del forno e può essere realizzato con materiale refrattario o fibroso a seconda della temperatura di esercizio e delle caratteristiche di processo richieste.

Le caricatrici si dividono in due categorie principali:

  • Caricatrici a ponte
  • Caricatrici a terra


Le caricatrici della prima tipologia sono caricatrici sopraelevate a ponte o a vie di corsa aerea. Il prelievo della carica da trattare, avviene con l’ausilio di forche o pinze idonee ad afferrare la stessa e trasferirla con stabilità e in sicurezza. Le caricatrici di questo tipo possono essere anche realizzate a forche sganciabili per raggiungere livelli di maggior flessibilità dell’impianto o con forche immergibili in vasca.

Le caricatrici a terra sono caricatrici con ruote a scorrimento su rotaie dotate di forche per il prelievo/deposito della carica.

La linea di trattamento termico può essere poi arricchita con tutte le macchine necessarie all’handling del materiale nelle varie fasi di processo. L’automazione interagisce con sequenze di funzioni per ciascuna macchina così da garantire il controllo dell’intero processo, interfacciandosi con il supervisore aziendale.

Questa tipologia di impianti è progettata e realizzata per rispettare gli standard normativi e la classe di appartenenza del forno che il Cliente richiede (API – ASTM – AMS – NADCAP – NORSOK).

Le vasche di tempra possono essere equipaggiate con tutti i sistemi necessari per la corretta realizzazione del trattamento desiderato.

In particolar modo le vasche possono essere dotate di:

  • Sistema di ricondizionamento del fluido
  • Sistema di agitazione meccanica
  • Sistema automatico di rimozione della scoria
  • Sistema di aspirazione fumi/vapori oleosi per le vasche di tempra in olio
  • Sistema antincendio per le vasche di tempra in olio
  • Sistema di trattamento del fluido completamente montato su skid
Le vasche possono essere alimentate:
  1. direttamente tramite una caricatrice destinata alla linea di trattamento termico
  2. tramite un apposito discensore sul quale la caricatrice deposita la carica

I discensori sono realizzati in carpenteria metallica, atti a sostenere i carichi in gioco, vengono studiati e realizzati secondo le esigenze di processo condivise dal cliente.
  • Sistema oleodinamico/idraulico
  • Sistema elettromeccanico.

Campo di applicazione:

Aeronautico

Alimentare

macchine movimento terra

Petrolchimico

Navale

Automotive